press to zoom

press to zoom

press to zoom

press to zoom
1/7

Private Houses

Il progetto nasce dall’esigenza della committenza di razionalizzare gli spazi nelle abitazioni delle tipiche palazzine romane e ridurre al minimo corridoi e servitù, permettendo alla luce di illuminare tutti gli ambienti. La ricerca di un elemento materico unificatore e modellatore dello spazio ha portato all’idea di utilizzare il tavolato di legno opportunamente sagomato per dare vita ad un controsoffitto che staccato dalle pareti caratterizzasse fortemente l’ambiente, agganciato per materiale e colore al suo speculare pavimento. I servizi (lavanderia , bagno ospiti, etc.) sono contenuti in una quinta attrezzata realizzata in legno laccato, distaccata dal soffitto che si svolge su tutti gli ambienti dell’area giorno. Le pareti divisorie del reparto notte sono cabine armadio con porte scorrevoli mimetiche e insonorizzate, scelta funzionale per il luogo del sonno.
I bagni sono interni alle camere e disegnati secondo le personalità degli utenti: l’uno con vasca-doccia in pietra, l’altro aperto sulla camera e schermato.
Particolare cura è stata dedicata agli aspetti tecnici: coibentazione termo-acustica, impianti di riscaldamento con pannelli radianti a pavimento, condizionamento canalizzato.

La Casa di Legno